sabato 19 marzo 2011

Mi rifarò con i prossimi esercizi

Ho fatto una prova, è uscito un bel casino. L'importante è divertirsi.
Corso SdF - F17 
Bisogna sperimentare, è questo il bello di fare un corso di fumetti.

12 commenti:

Tommaso Vidus Rosin ha detto...

non è per niente un casino, per me è una tavola molto bella come impatto e lo stile di disegno per me è "maturo"... il problema (lo stesso che vedo anche nella mia tavola) forse è nella narrazione. Il fulcro della storia è nella delusione che provoca il blackout dopo tanta tensione erotica, e questo nella tavola (anche mia) si percepisce poco (nell'ultima vignetta non vedo la città al buio). Io come te ho cercato il disegno, l'inquadratura, lo stile a scapito della tensione e colpo di scena finale... La tavola del Giack funziona alla grande, rispecchia di più di tutte l'ironia del racconto e comunica di più... Madonna quanto ho scritto!

Finello ha detto...

E pensa che l'ho rifatta anche 2 volte sta benedetta tavola, narrare non è così facile. Ho capito perché Laura spinge su questo punto, narrare è la cosa più difficile del fare fumetto.
Forse hai ragione il mio skyline non è al buio.
La tavola del Giack funziona, ma li ci sono le espressioni grottesche che aiutano un sacco.
Hai iniziato le silhouette?

Tommaso Vidus Rosin ha detto...

Già, il grottesco aiuta in questa storiella proprio perchè ne esalta l'ironia, l'aspetto più comico...
è vero anche che narrare è la cosa più difficile, perchè anche un disegno bellissimo non salva una storia raccontata male...
Non ho iniziato le silhouette perchè sono ancora al ritratto: non so se mi disegno male o sono io che sono fatto così!!! comunque fra stasera e domani dovrei postare tutto...

Boscho ha detto...

Io non la trovo così male sta tavola. Ma forse è un "difetto" dei disegnatori :) Boh, a volte sarei tentato di ritirarmi definitivamente..

Finello ha detto...

@Boscho: anch'io ci penso ogni tanto, ma bisogna resistere resistere resistere.

il.giack ha detto...

Finello, mi associo ai commenti di Tommaso, bello questo stile di china, soprattutto le sfumature.

Poi, okkio, chi molla per demoralizzazione, verrà i#Kul@t0 dagli altri.
Anch'io vedendo alcuni lavori degli altri ho avuto voglia di mollare (mi ricordo in particolare quando vidi la tavola sulla neve di Gianluca, ed anche gli altri suoi lavori, o la vignetta di Tom con Batman...), ma mi son detto che siamo qui per imparare.
Stavolta l'ho azzeccata, e questo è vero che un pò ti pompa. La prossima volta sarà un altro. Grazie per gli apprezzamenti comunque.

Qualcuno trova il tempo per ComicsWeb?

Finello ha detto...

@il.giack:
Grazie per gli elogi anche se a continua a sembrare una schifez.
Come dice Franco faccio parte del club dei macerati.

E' già uscita la lezione sulla linea chiara, cazz non si fa in tempo a finire una cosa che ne spunta subito un'altra.

il.giack ha detto...

visto!! letto il compito, tostissimo!! e io che devo ancora fare le silouette!

Finello ha detto...

Franco c'ha distrutto!!!

rosario ha detto...

finè, ma come la fai st'inchioostratura sporca che mi piace?
non è male sto stile, però lei un po piu smaialante;)

Finello ha detto...

Ho usato il pennino un po' tremolante per i contorni e il pennello secco (uno scadente) per le sfumature

rosario ha detto...

thanks