venerdì 12 novembre 2010

A lezione con Saudelli



L'esercizio con Franco Saudelli prevedeva di inserire noi stessi in una foto vista dal basso.
All'inizio non avevo capito che doveva raccontare qualcosa, ad esempio i corvi sono stati inseriti in seguito.
Dopo aver fatto la matita Franco mi ha chiesto di inchiostrare la vignetta, c'ho provato e il risultato è quello che vedete nel disegno di mezzo. Dopo le correzioni mi è stato detto di togliere le righine e avere un tratto meno liquido.
L'ultima vignetta, quella finale, mi ha impegnato per 4 ore, forse mi devo velocizzare? Ora attendo nuove correzioni.
Ho dormito poco, ma sono finalmente soddisfatto.

7 commenti:

Boscho ha detto...

Solo 4 ore? Io ci avrei impiegato di più O___O! Tranquillo, è che siamo ancora tesi... ci velocizzeremo! E la vignetta a me piace molto! Ricordati le nuvole nel cielo.... mi sa che Saudelli l'avesse accennato...

Mò, devo inchiostrare ancora la mia..uff!

Finello ha detto...

Le nuvole per questa volta non le metto, altrimenti i pupazzetti non li consegno.
Sono impallato.
Mi aspettavo un corso meno impegnativo, ma è veramente fico.

E poi con te e gli altri mi trovo molto, mi sento meno solo al tavolo da disegno pensando che ci sono altri che sgobbano come me. ;)

Boscho ha detto...

Mi sa che di poco impegnativo qua non cè proprio nulla e che i prof ci vogliono fare davvero un mazzo così. Ma è anche giusto se vogliamo fare un salto di qualità.... sarà dura, molto dura arrivare alla fine. Puff..puff...Vedremo.:)

il.giack ha detto...

Finello, bel lavoro, secodno me ci corvi hai vivacizzato tutto, le nuvole non servono.. Forse i corvi li avrei fatti più neri, per dare più idea di portasfiga.
Con cosa hai fatto la china? Franco ha detto di chinare anche a me, ma sono troppo scarso...

Finello ha detto...

Forse hai ragione i corvi dovevano essere più neri, ma ora a rifare tutto non ce la faccio. :'(

Per me era la prima volta che chinavo, il secondo disegno l'ho fatto col pennello (per la figura) e pennarelli Staedtler da 0.05 a 0.1
A Franco non è piaciuto il tratto "liquido" e i tratteggi, così ho rifatto tutto senza pennello.
Ho usato sempre pennarelli Staedtler e uno più grande per le parti nere, ho anche usato riga e squadra per le linee lunghe, il resto a mano (il consiglio di Franco è: "se ti senti sicuro fai a mano altrimenti usa il righello").
Provaci a inchiostrare la tua, è divertente ma ci vuole tempo e se sbagli sei fregato (in un punto ho usato il bianchetto per correggere)
Appena hai finito metti tutto sul tuo blog che sono curioso.

Ciao, Andrea.

il.giack ha detto...

Scusa la domanda ingenua, ma per chinare 2 volte come hai fatto? hai usato un lucido o il tavolo luminoso?

Finello ha detto...

Scatola artigianale luminosa, ahahahahah ;)