martedì 17 febbraio 2009

Entrare in libreria è deleterio...soprattutto per il portafoglio

Durante la pausa pranzo, ho acquistato nell'ordine
  1. George R.R. Martin - FUGA IMPOSSIBILE (fantascienza)
  2. Valerio Evangelisti - TORTUGA (avventura, pirati)
Non riesco a resistere è più forte di me, sono attratto dalle copertine, dalle storie fantastiche, dalle storie di pirati , mi sento come un bambino che vede per la prima volte le giostre con tutti quei colori. Sarà il grigiore delle città e delle brutte notizie di morte che ogni giorno sentiamo nei notiziari.
Il cervello per reazione cosa fa? sente il bisogno di viaggiare e fantasticare nel mondo ovattato delle storie di fantasia, di avventura, come Peter Pan nell'isola del tesoro. L'unico problema è trovare il tempo di leggerli tutti questi libri.
In questi giorni sono alle prese con "Valerio Evangelisti - ANTRACITE" e "Mauro Corona - STORIE DI NEVE" , consiglio a tutti il secondo, anche se ci sono alcune "scene" (come le chiamo io) un po' fortine, insomma non è adatto ai deboli di stomaco.

Mettete un commento su questo post, indicando i libri che state leggendo e quelli che avete comprato e non avete mai letto (Il 3° della serie DUNE, nel mio caso)

Buona lettura!!!

(La figura è la Statua di Peter Pan presso Kensington Gardens, Londra)

7 commenti:

Finello ha detto...

Vedo che siete tutti vogliosi di commenti :(

Vincenzo ha detto...

Allora ho appena finito "come mi viene" niente di meno che del cantante Francesco Renga, libro strano, con scene piene di poesia e altre molto (volutamente) rudi, strampalato nel suo non avere una trama se non il pretesto di raccontare (come mi viene) un trasloco (di vite e non-amori).
Sono un compratore delirante di libri, quindi non sto a farti l'elenco dei libri comprati e non letti perche' ne ho a decine che stanno li' sugli scaffali a prendere polvere e nel mio cuore a maturare.
sto per iniziare qualcosa, non so cosa. te lo faccio sapere fra poco, vado di la' a decidere...

Vincenzo ha detto...

ho scelto "alice nel paese delle meraviglie" di lewis carroll. ok ok l'avrei dovuto leggere da un pezzo, eppure solo un mesetto fa, passando per la libreria, si e' deciso a farmi cenno dallo scaffale e si e' fatto comprare. non e' colpa mia. colpa sua.

Finello ha detto...

In tema di fiabe è bello anche "Il mago di Oz". Io alice non l'ho letto, sarà da leggere.

ps. Attento che nelle fiabe si nascondono crude realtà.

Elisa ha detto...

la tua sorellina essendo grande ma ancora piccola ha letto molte fiabe... carinissimo il mago di Oz, sconsiglio le memorie di un povero cane ...la storia del cartone animato Bum Bum il cagnolino...alla ricerca della mamma...!!! Ci sono tante fabie carine..ti farò sapere...!!

Vincenzo ha detto...

be' c'e' anche "la favola dei saltimbanchi" (credo che il titolo sia piu'o meno questo ma non ricordo bene) di Michel Ende e ovviamente un libro immancabile in tema e' "Momo" la fiaba degli uomini grigi e della loro banca del tempo!!!

Finello ha detto...

Ho letto "Stardust" di Neal Gaiman ed è molto bello. Hanno recentemente realizzato un film già uscito in DVD.

Per la cronaca Gaiman e lo sceneggiatore del fumetto Sandman ed ha scritto molti romanzi fantastici come "American gods" e "Nessun dove".

Link a wikipedia