martedì 4 novembre 2008

Perché alle donne piace il Sudoku?

Ogni giorno in metropolitana vedo delle donne di tutte le età giocare al Sudoku, perché? Non trovo una logica, un'utilità o il mio cervello maschile non riesce a trovarla. Nel cruciverba lo scopo è rispondere alle domande (sempre diverse) e completare lo schema, qui no, non ci sono domande, ogni volta è sempre lo stesso, dov'è il bello? Che gusto si prova a sommare i numeretti e incrociarli all'interno dello schema?

Se qualcuno di voi ha la soluzione all'enigma inserisca un commento a questo post.


Per gli appassionati su wikipedia trovate anche le modalità risolutive, ecco il link http://it.wikipedia.org/wiki/Sudoku

1 commento:

Elena ha detto...

Non è vero che il sudoku non ha uno scopo! La domanda è sempre la stessa ma la risposta ha ogni volta una forma diversa e il bello sta proprio nel riuscire a trovare quella forma lavorando di logica!!! W il sudoku!!!