mercoledì 1 ottobre 2008

Social Network ???


Dopo insistenti richieste di alcuni amici, mi sono recentemente iscritto a Facebook, ma ancora non ho capito per quale motivo ci sono più di 100 milioni di utenti iscritti a un social network. Sono andato su wikpedia è ho cercato il termine "social network", la prima definizione è stata "consiste di un qualsiasi gruppo di persone connesse tra loro da diversi legami sociali, che vanno dalla conoscenza casuale, ai rapporti di lavoro, ai vincoli familiari.", non mi ha convinto, ho continuato la lettura, ho letto il paragrafo sul "numero di Dunbar" che dice che una rete sociale è composta al massimo da 150 persone, numero definito dagli studi di antropologia e sociologia considerato un ecovillaggio, una sorta di limite degli esseri umani di tenere traccia e riconoscere i membri. Sembra che il capitale sociale venga massimizzato con 150 persone, al di sopra ci sono proliferazione di bugiardi e ingannatori.

La versione internet di un social network vuole sfatare il mito del numero di Dunbar. Attualmente i social network più gettonati sono Facebook e Myspace. Tutta la lettura non mi ha appagato, non ho capito (forse ho un cervello limitato) perché la necessità di socializzare tramite una cosa del genere, l'uomo è un'animale che soffre la solitudine e forse uno strumento del genere riesce a risolvere problemi di questo tipo, ma non credo sia solo per questo che ha successo. Poi c'è chi cerca amicizie che vanno oltre il normale, ma per questo tipo di persone non credo che facciano differenza chat o social network. Giocando un po' con il sito, ho capito che è molto diverso da un Blog, molto più veloce, si condividono foto, video, tutti leggono i commenti di tutti, tutti commentano, pubblicano, si scambiano file, quiz da fare o piccoli regalini informatici (piccole immagini), per ora non ho trovato divertente questo genere di esperienza, non ne trovo un senso rispetto al Blog che ho da qualche mese. Un Blog è la sorta di diario di bordo, espongo quello che voglio con un Post e chi è interessato ai miei pensieri e li condivide inserendo un commento (ho pochissimi commenti). Facebook è anche una macchina per fare soldi, le pubblicità sono dappertutto, ma la cosa che mi ha colpito di più è come un sito fatto così male possa avere 100 milioni con M maiuscola di utenti. Neanche il buon gusto di una grafica accattivante e un'interfaccia user-friendly. Sono elucubrazioni mentali? Il meccanismo del cervello umano non mi è chiaro. Non è meglio socializzare a casa di amici, insieme ad una bella birra ghiacciata? Perché scrivo questo Post? Sono forse geloso delle socializzazioni altrui?

5 commenti:

vincenzo ha detto...

Be' secondo me facebook e' davvero pessimo come grafica, come struttura e non e' un granche' come blog. Peraltro di solito questo tipo di siti mi annoiano nel giro di pochi giorni. Ho provato MySpace e ho cancellato la mia pagina nel giro di un mese. Ho provato qualche chat per conoscere gente e ho scoperto che e' noioso parlare con gente che non ha niente a che fare con te. Eppure trovo che Facebook sia diverso. E' davvero un social network nel senso che permette di "mettere in relazione" le persone per le loro cose in comune e questo permette anche di... trovare persone che pensavi di aver perso a causa del tempo e degli eventi. Insomma una specie di funzione "restore my friends" lasciati nel "recycle bin"!!! A me e' piaciuto. Capisco chi adori questo tipo di cose. Molto meglio di una chatroom!!!

Finello ha detto...

"restore my friends" lasciati nel "recycle bin" è azzeccatissima!!!

Flaminia ha detto...

dai andone è carino....non fare l'asociale!!!bacioni, flamy

Finello ha detto...

Sekka non si capisce niente c'è troppa confusione in quel sito. L'idea è carina ma la realizzazione pessima.

Paolo ha detto...

provate col new facebook.. è un po + user friendly! saluti, paolo